top of page

Fano. Tra antichi templi ed esperienze di gusto.


Fanum Fortunae, città del grande Vitruvio. Qui il leggendario architetto edificò, come egli stesso sostiene, l'unico tempio attribuitogli con certezza. Ancora da individuare con esattezza, il tempio di Vitruvio è esempio di perfezione costruttiva, in armonia con quelle che sono le regole in base alle quali si progettavano i luoghi sacri e non solo quelli. Ma un tempio suggestivo che è tuttora presente in questa bellissima città marchigiana è la ex chiesa di San Francesco. Purtroppo spesso chiusa, ma comunque visibile nella sua magnificenza, è in pieno centro storico. Maestosa e priva della copertura, è un colpo d'occhio che non lascia indifferenti, anche per via del suo pavimento ormai costituito da un bellissimo prato verde. Risale al 1255 la costruzione di questo luogo e il portico, costruito dai Malatesta, ospita le tombe di alcuni membri della famiglia.

A pochi passi da questo luogo vale la pena fermarsi da La Sartoria steak-house:

e per un pernotto raffinato suggeriamo Castello Montegiove:


8 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page